Cotto o crudo? Come rallentare il processo di invecchiamento

141128_fruitveg

Incorporare gli alimenti giusti nella vostra dieta e prepararli in modo da mantenerne i nutrienti può aiutare a rallentare il processo di invecchiamento.

Molti alimenti sono meglio mangiati crudi per consentire al corpo di ottenere tutti i nutrienti che il cibo ha da offrire. Infatti ci sono molti più nutrienti nel cibo crudo, che si perdono in parte con la cottura. Ad esempio, cucinando cibi crudi come carote o broccoli, si possono distruggere enzimi che aiutano il sistema digestivo. Tuttavia, vi sono delle eccezioni. Alcuni cibi come pomodori e funghi sono preferibili cotti, poiché il calore aiuta a rilasciare sostanze chimiche come il licopene e polisaccaridi, che contengono composti attivi contro il cancro. In ogni caso, si sconsigliano cotture troppo aggressive/ a temperature troppo elevate: sono preferibili cotture soft, primo fra tutti il vapore. Continua

Integratori antiossidanti

Cotto o crudo? Come rallentare il processo di invecchiamentoultima modifica: 2017-06-08T12:31:30+00:00da miss-antiage
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento